venerdì 20 aprile 2018

Cile
Iglesia informa que obispo Barros está complicado de salud y pide orar por él
Elpais.cr
El obispado de Osorno informó hoy que el obispo de esa ciudad chilena, Juan Barros, acusado de encubrir abusos sexuales, se encuentra con problemas de salud y pidió “orar por él”. “Se informa que nuestro obispo está con alguna dificultad en su salud y se agradece la comprensión y oraciones”, señaló la entidad en un comunicado difundido la tarde del jueves. (...)
Spagna
A due settimane dallo scioglimento definitivo. L’Eta chiede perdono
L'Osservatore Romano
A due settimane dall’annunciato scioglimento definitivo, il gruppo terroristico basco dell’Eta chiede perdono alle sue vittime e riconosce il danno causato in mezzo secolo di violenze terroristiche. «Siamo consapevoli che durante questo lungo periodo di lotta armata abbiamo creato molto dolore, inclusi molti danni per i quali non esiste una soluzione. Vogliamo dimostrare rispetto per i morti, i feriti e le vittime causate dalle azioni dell’Eta» si legge nel comunicato pubblicato da «Gara», quotidiano basco.
Germania
Cardinal Marx reportedly to speak to Pope Francis on intercommunion handout
CNA
The German bishops' conference has denied reports that the Congregation for the Doctrine of the Faith has rejected its planned proposal to publish guidelines permitting non-Catholic spouses of Catholics to receive the Eucharist in some limited circumstances. “Reports that the Vatican, whether the Holy Father or dicasteries, has rejected the handout are false,” conference spokesman Matthias Kopp said April 19. (...)
Stati Uniti
'Exorcist' director Friedkin films the real thing in documentary
Reuters
(Philip Pullella) William Friedkin, director of the 1973 classic film “The Exorcist”, is dealing with the devil again but don’t expect more twisting heads, levitating beds or spurts of green vomit. -- That was fiction. This time, it’s the real thing with no special effects but it is nonetheless harrowing. (...)
Cile
Caso Barros: Laicos de Osorno dicen que la reacción de Ezzati es “muy tardía”
La Tercera
La agrupación de laicos de Osorno, que se opone a la gestión del obispo Juan Barros, cuestionó la demora en la reacción de la Iglesia de Santiago frente a la situación de crisis. Según indicó el vocero del grupo, Juan Carlos Claret, “muy tardías son las palabras del cardenal Ezzati, en la medida en que durante tres años el mismo laicado, la misma comunidad por la cual él ahora pide la renuncia al obispo Juan Barros, le ha estado golpeando las puertas para que simplemente nos escuche, y el cardenal y varios obispos de la Conferencia Episcopal sistemáticamente decidieron ignorarnos”. (...)
Germania
Ospitalità eucaristica in Germania, nuova tappa
Riforma.it
(Claudio Geymonat) Il Vaticano pronto a organizzare un incontro sulla questione della condivisione della Cena del Signore nelle coppie interconfessionali cattolico-protestanti -- La questione della condivisione dell’eucaristia per le coppie interconfessionali cattolico-luterane in Germania valica in confini nazionali e sta per vivere una nuova importante tappa. (...)
Vaticano
Venerdì 20 aprile: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** 25.mo anniversario della morte di Mons. Tonino Bello. La visita di Papa Francesco alla tomba (Alessano). Discorso: 
- "In questa terra, Antonio nacque Tonino e divenne don Tonino. Questo nome, semplice e familiare, che leggiamo sulla sua tomba, ci parla ancora. Racconta il suo desiderio di farsi piccolo per essere vicino, di accorciare le distanze, di offrire una mano tesa"
- Se la guerra genera povertà, anche la povertà genera guerra. La pace, perciò, si costruisce a cominciare dalle case, dalle strade, dalle botteghe, là dove artigianalmente si plasma la comunione. Diceva, speranzoso, don Tonino: Dall’officina, come un giorno dalla bottega di Nazareth, uscirà il verbo di pace che instraderà l’umanità, assetata di giustizia, per nuovi destini».
Visita Pastorale del Santo Padre ad Alessano (Lecce), nella Diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, e a Molfetta (Bari) nella Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, nel 25.mo anniversario della morte di S.E. Mons. Tonino Bello (20 aprile 2018).
Cari fratelli e sorelle,
sono giunto pellegrino in questa terra che ha dato i natali al Servo di Dio Tonino Bello. Ho appena pregato sulla sua tomba, che non si innalza monumentale verso l’alto, ma è tutta piantata nella terra: Don Tonino, seminato nella sua terra, sembra volerci dire quanto ha amato questo territorio.
Agência Ecclesia
Francisco deslocou-se à terra natal de D. Tonino Bello e deixou apelo a um regresso ao «essencial» nas comunidades católicas. O Papa iniciou hoje uma visita ao extremo sudeste da Itália, para prestar homenagem a D. Tonino Bello, conhecido como “bispo dos pobres”, falecido há 25 anos, pedindo que a Igreja siga este exemplo de dedicação a quem sofre. “Os pobres são realmente riqueza da Igreja. Recorda-o ainda ‘don Tonino’, perante a tentação recorrente de nos reunirmos atrás dos poderosos do momento, de procurar privilégios, de nos estabelecermos numa vida cómoda” (...)
Italia
[Il ritratto] Francesco alla tomba di don Tonino Bello, un santo mai superman osteggiato dalla burocrazia ecclesiastica
Tiscali
(Carlo Di Cicco) La spiritualità di don Tonino Bello alimentata nel servizio ai poveri, alla giustizia e alla pace è stata riconosciuta valida per avviare la causa di beatificazione e canonizzazione nonostante le critiche ricevute in vita. Aveva teorizzato la figura del “vescovo con il grembiule” per indicare la posizione simile a Cristo che i vescovi dovrebbero ricoprire (...)
Cina
Chiese demolite, tombe divelte, asili chiusi: la persecuzione nella Chiesa dell’Henan
AsiaNews
(Bernardo Cervellera) “La Chiesa cattolica della provincia dell’Henan, nella Cina centrale, è violentemente perseguitata! Pregate per loro!”: è l’appello che ci è giunto ieri da diverse parti della Cina, insieme a una lista di violenze avvenute in queste settimane e che pubblichiamo sotto. L’ultima è di ieri: la lapide e la tomba di mons. Li Hongye, sono state dissacrate e distrutte (v. foto 1). Mons Li (1920-2011) è stato vescovo di Luoyang, (...) 
Russia
Patriarch Kirill’s congratulations to Miguel Diaz-Canel Bermudez on his election as President of Cuba’s Council of the State
Russian Orthodox Church
His Holiness Kirill, Patriarch of Moscow and All Russia, has sent congratulations to Mr. Miguel Diaz-Camel Bermudez on his election as President of the Council of the State of the Republic of Cuba: His Excellency MIGUEL MARIO DÍAZ-CANEL BERMÚDEZ, President Council of the State Republic of Cuba (...)
Regno Unito
Welby sees hope in Commonwealth
Church Times
(Joe Ware) Commonwealth leaders met in London this week for the biennial gathering of the bloc’s 53 heads of state. The Commonwealth Heads of Government Meeting (CHOGM) had a wide-ranging agenda that included trade, climate change, boosting prosperity, and greater collaboration on security issues. (...)
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Per incontrare Dio basta riconoscersi bisognosi; la via per incontrarlo è quella di farsi piccoli dentro." (20 aprile 2018)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
India
India, cattolici e protestanti contro gli stupri delle bambine
AsiaNews
Il 18 aprile 28 vescovi cattolici hanno celebrato una veglia di preghiera di fronte la cattedrale di Delhi. Nel 2016, ogni 15 minuti una violenza contro i bambini e più di 100 donne violentate ogni giorno. Un programma di distribuzione di assorbenti igienici per combattere l’abbandono scolastico. (...)
Italia
Scola: “Ci stiamo ancora difendendo dalla sveglia di Francesco
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) «Per noi europei l'elezione di Papa Francesco è stata come un pugno nello stomaco, una sveglia. Non so quanto l'abbiamo fatta nostra questa sveglia rappresentata dal pontificato o quanto ci stiamo ancora difendendo...». L'arcivescovo emerito ambrosiano Angelo Scola partecipa alla presentazione del libro di Massimo Borghesi Jorge Mario Bergoglio. Una biografia intellettuale (ed. Jaca Book) organizzata dal Centro Culturale di Milano. Accanto a lui, oltre all'autore del volume, c'è l'incaricato alla vicepresidenza della Pontificia Commissione per l'America Latina, Guzman Carriquiry Lecour. (...)
El Salvador
Una terra in prestito. La testimonianza di Óscar Romero
L'Osservatore Romano
(Rowan Williams)  Agente della bellezza Pubblichiamo una parte dell’articolo «Romero e la Chiesa agente della bellezza» uscito su «Vita e pensiero» e tratto dal sermone del vespro per il centenario di Óscar Romero, tenuto all’abbazia di Westminster il 23 settembre 2017 dal teologo britannico che è stato arcivescovo di Canterbury dal 2003 al 2013. Poeta e traduttore, ha insegnato sia a Oxford sia a Cambridge; i suoi saggi sono pubblicati in Italia soprattutto dalla casa editrice Qiqajon. Il testo, tradotto da Simona Plessi, è un ricordo dell’arcivescovo di San Salvador assassinato nel 1980 e che fu non soltanto difensore dei poveri, ma anche avversario delle bruttezze che sfigurano la comunità cristiana, in una sequela esemplare del Vangelo che arrivò fino al dono della vita.
Cile
Crece la agitación en la Iglesia chilena tras la carta del Papa
La Nacion
(Victor Garcia) La carta que Francisco les envió a los obispos chilenos en la que reconoce "haber incurrido en graves errores de valoración" en un caso de abusos sexuales generó una enorme agitación en la Iglesia local, que aumentó aún más ayer luego de que el arzobispo de Santiago pidiera la renuncia de un polémico obispo. Aquel lastre se provocó luego de que el Papa desoyera las acusaciones de las víctimas de abuso sexual del sacerdote Fernando Karadima, que culparon al obispo de Osorno, Juan Barros, de encubrir los vejámenes que sufrieron. (...)
Arabia Saudita
Conclusa la visita del cardinale Tauran in Arabia Saudita
L'Osservatore Romano
Si è conclusa con la messa celebrata nella sede dell’ambasciata di Francia a Riad la visita senza precedenti che il cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso, ha compiuto in Arabia saudita dal 16 al 20 aprile.
Italia
Papa Francesco sui luoghi di don Tonino Bello
L'Osservatore Romano
-Un'ala di riserva
-Con il pastorale e la croce di legno
(Nicola Gori) Un'ala di riserva. Tra le bianche pietre a forma di gradinate che circondano la lapide di don Tonino Bello, nel cimitero salentino di Alessano, Papa Francesco ha pregato in silenzio venerdì mattina, 20 aprile, nella prima tappa della visita ai luoghi del vescovo pugliese morto in questo stesso giorno di venticinque anni fa a soli cinquantotto anni.
Spagna
Los obispos de Navarra, País Vasco y Bayona piden perdón por sus "complicidades, ambigüedades y omisiones" frente a ETA
Europa Press - La Vanguardia
Los obispos de Navarra, País Vasco y Bayona han suscrito una declaración conjunta en la que piden "sinceramente perdón" por sus "complicidades, ambigüedades y omisiones" ante el terrorismo de ETA. "A lo largo de todos estos años, muchos de los hombres y mujeres que conforman la Iglesia han dado lo mejor de sí mismos en esta tarea, algunos de forma heroica. Pero somos conscientes de que también se han dado entre nosotros complicidades, ambigüedades, omisiones por las que pedimos sinceramente perdón", han señalado. (...)
Italia
Servo di tutti. Il sacerdote e il ministero della diaconia
L'Osservatore Romano
Al seminario regionale sardo. Il sostituto della Segreteria di Stato si è recato il 19 aprile al Pontificio seminario regionale sardo di Cagliari per presiedere la giornata degli ex allievi, alla quale hanno partecipato quasi tutti i presuli dell’isola. Con loro, al termine della mattinata di lavori, l’arcivescovo ha concelebrato la messa, pronunciando l’omelia della quale pubblichiamo ampi stralci.
(Angelo Becciu) Certamente all’origine della chiamata di Filippo, Stefano e degli altri “ellenisti”, c’è la necessità del ministero del servizio delle mense, della diaconia. Non si tratta di un termine puramente funzionale, bensì di un titolo che Gesù ha riservato a se stesso, usando proprio il verbo diakonèin: è venuto per servire (diakonèsai) e non per essere servito (cfr. Matteo 20, 20.28; Marco 10, 45). Anche dai suoi discepoli esige lo stesso servizio, lo stesso “diaconato”: «Se uno vuol essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servo (diákonos) di tutti» (Matteo 9, 35).

Filippine
The Australian nun who makes Duterte's blood boil
UCANews
(Mark Saludes) She has been described as frail, old, skinny and weak, but she made the tough-talking leader of the Philippines seethe in public. "Who are you?" fumed President Rodrigo Duterte. "You do not have the right to criticize us.... Just because you are a nun? The president even admitted that he personally ordered an investigation into the activities of Sister Patricia Anne Fox. (...)
Arabia Saudita
Terrorism talks between Saudi King and Vatican official
Royal Central
(Beth Pritchard) Cardinal Jean-Louis Tauran, Chairman of the Pontifical Council for Interfaith Dialogue at the Vatican, visited Saudi Arabia’s King Salman in his office in Riyadh on Wednesday. Following a flurry of meetings between senior Saudi figures and representatives of various Christian traditions in recent months, the pair met in Al-Yamamah Palace. Also in attendance was Prince Abdulaziz bin Saud, Minister of Interior; Secretary General of the Muslim World League, Dr Mohammed bin Abdulkarim Al-Issa; and Minister of Foreign Affairs, Adel Al-Jubeir. During the meeting, the leaders discussed the important role of people in religious or cultural groups in renouncing violence, extremism and terrorism to help achieve global security and stability. (...)
Regno Unito
Alfie Evans case: Supreme Court rules against parents for second time
BBC
The parents of terminally ill toddler Alfie Evans have lost the latest stage of their legal fight. Tom Evans and Kate James have failed to persuade the Supreme Court that the 23-month-old boy was being unlawfully detained at Alder Hey Children's Hospital in Liverpool. (...) 
(it) Alfie: Corte Suprema nega nuovo ricorso (Ansa)
Vaticano
Bergoglio ai benedettini: non c’è opposizione fra contemplazione e servizio
Vatican Insider
(Iacopo Scaramuzzi) «Non c’è opposizione tra la vita contemplativa e il servizio agli altri»: lo ha sottolineato il Papa nel corso dell’udienza che ha concesso ai monaci della Confederazione benedettina. «In quest’epoca, nella quale le persone sono così indaffarate da non avere tempo sufficiente per ascoltare la voce di Dio, i vostri monasteri e i vostri conventi diventano come delle oasi, dove uomini e donne di ogni età, provenienza, cultura e religione possono scoprire la bellezza del silenzio e ritrovare sé stessi, in armonia con il creato, consentendo a Dio di ristabilire un giusto ordine nella loro vita», ha detto Francesco, che ha rimarcato: (...)
Corea del Sud
Catholics called to pray for peace as inter-Korean summit looms
UCANews
Bishop Peter Lee Ki-heon of Uijeongbu has been waiting years for this moment, with the leaders of the two divided Koreas poised to meet for a historic summit just inside South Korean territory on April 27. The president of the Korean Bishops' Committee for the Reconciliation of the Korean People released a statement on April 13 expressing his belief that it will end decades of struggle (...)
Nicaragua
Riforma della Previdenza: scoppia la protesta di piazza, la Chiesa dice "No" alla repressione
Fides
“Quanta barbarie! E' accaduto quanto temevo e che non dovrebbe accadere. C'è già almeno uno studente ucciso all’Università. Si parla di altri. Avverto molto dolore! Diciamo No alla repressione": è l’accorato appello di Mons. Silvio José Baez, Vescovo ausiliare di Managua, alle autorità del Nicaragua, dove negli ultimi due giorni la popolazione è scesa per le strade per protestare contro la riforma della previdenza sociale (INSS ) che colpisce direttamente gli anziani e i pensionati. (...)
Italia
Il monito ai potenti di Francesco: scegliete la pace
La Repubblica
(Paolo Rodari) Un richiamo ai potenti del mondo perché scelgano la pace e non la guerra, al Mediterraneo, “storico bacino di civiltà”, affinché “non sia mai un arco di guerra teso, ma un’arca di pace accogliente”. Insieme, un monito dedicato alla Chiesa affinché “non s’accodi ai potenti né cerchi privilegi”. (...)
Qatar
Raï pose la première pierre de l'église Saint-Charbel au Qatar
L'Orient Le Jour
Le patriarche maronite appelle le gouvernement libanais à mettre en place une politique du logement au service des jeunes et des familles dans le besoin -- Le patriarche maronite, Béchara Raï, en visite pastorale de quatre jours au Qatar, a posé vendredi matin la première pierre de l'église Saint-Charbel, première église maronite dans l'émirat, sur un terrain offert par les autorités.  (...)
Repubblica Ceca
Los restos del cardenal Josef Beran regresan a la Patria
Radio Praha
(Ivana Vonderková) El cardenal Josef Beran regresa a su patria después de medio siglo. Tras su muerte en 1969 fue sepultado en la cripta de la Basílica de San Pedro, en el Vaticano, debido a que el entonces régimen comunista checoslovaco, que en 1965 había expulsado a Beran del país, se negó a aceptar el ataúd con el cuerpo del cardenal. La repatriación de sus restos mortales fue aprobada en enero pasado por el papa Francisco. (...)
Repubblica Ceca
Czech Cardinal’s last wish to be respected after almost 50 years
Radio Praga
(Ruth Fraňková) The remains of exiled Czech Cardinal Josef Beran have been taken from the Vatican’s St Peter’s Basilica. On Friday, they will be flown to Prague and later buried in Prague’s St. Vitus Cathedral. Cardinal Beran was exiled to Rome in 1965 and died there four years later. He was buried in the Vatican because the communist authorities didn’t approve his final wish for his body to be returned to his homeland. (...)
Italia
Monsignor Becciu: "Preti, uscite dalle chiese, la realtà è fuori che ci aspetta"
L'Unione Sarda
(Paolo Matta) In prima fila i vescovi della Sardegna, il preside della Facoltà teologica, alunni ed ex del Seminario regionale. Quando prende la parola, monsignor Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato Vaticana, tradisce un filo di commozione. Ricorda gli anni trascorsi fra Cuglieri e Cagliari, l'abbraccio con compagni che non vedeva da venti-trent'anni, la sua nuova missione sacerdotale a fianco di Papa Francesco. (...)
Corea del Sud
L’Église catholique coréenne inquiète face à la sécularisation
Eglises d'Asie
La conférence épiscopale coréenne a publié, le 13 avril, un rapport dévoilant des chiffres inquiétants sur l’Église en Corée du Sud. Les fidèles sont de plus âgés, à l’image de la population coréenne. Quant au nombre de baptisés, il diminue en continu depuis 2008. Seule exception, (...)
ONU
L'ONU deve e quindi può prevenire la guerra
Avvenire
(Miroslav Lajčák) Urgente recuperare le intenzioni di pace dei fondatori Caro direttore, quando crearono le Nazioni Unite, i fondatori avevano immaginato un altro tipo di mondo. Un mondo in cui i conflitti fossero risolti in sale riunioni e non in campi di battaglia. Un mondo in cui le guerre fossero fermate ancora prima di scoppiare. Un mondo che non aspettasse di perdere vite umane prima di passare all' azione. Tuttavia oggi i conflitti violenti sono in aumento in molte parti del mondo e stanno diventando sempre più lunghi, complessi e micidiali. I civili non cadono più uccisi durante sparatorie, ma sono ormai diventati il bersaglio di attacchi diretti. Stiamo inoltre assistendo a un numero mai raggiunto prima di persone che devono lasciare le loro case, per paura e disperazione. È per questo che le Nazioni Unite devono trovare un nuovo approccio alla pace.
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Ricordiamo oggi quanto diceva don Tonino Bello: “Non bastano le opere di carità, se manca la carità delle opere”." (20 aprile 2018)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Spagna
Con­clu­ye la 111ª Asam­blea Ple­na­ria de la Con­fe­ren­cia Epis­co­pal Es­pa­ño­la
SIC
La Asam­blea Ple­na­ria de la Con­fe­ren­cia Epis­co­pal Es­pa­ño­la (CEE) ha ce­le­bra­do su 111ª reunión del lu­nes 16 al vier­nes 20 de abril. La Asamblea Plenaria de la Conferencia Episcopal Española (CEE) ha celebrado su 111ª reunión del lunes 16 al viernes 20 de abril. La Plenaria se inauguraba con el discurso del presidente de la CEE, cardenal Ricardo Blázquez Pérez, (...) 
Cile
Chilean cardinal says bishop should resign over sex abuse crisis
The Straits Times
The head of Chile's Catholic Church said on Thursday (April 19) that a Chilean bishop accused of covering up sexual abuse should resign, little more than a week after Pope Francis said he had made mistakes in handling Chile's sexual abuse crisis. Cardinal Ricardo Ezzati told reporters that Chilean Bishop Juan Barros, who allegedly concealed abuse of minors by his mentor Father Fernando Karadima, should resign "without a doubt", while adding he would not judge "whether or not had covered up" the incidents. (...)
Europa
Mons. Jean-Claude Hollerich (Comece), “l’Europa continui ad essere un progetto di pace e di solidarietà”
Sir
(M. Chiara Biagioni) Rispetto della democrazia, dell’uguaglianza, dei diritti e delle libertà. Dialogo tra Est e Ovest dell’Europa e l’importanza del ruolo che la Chiesa ricopre nella società, in tempo di egoismi nazionali. Questi i principali temi toccati nell’incontro tra monsignor Jean-Claude Hollerich, presidente della Comece, e Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione dell’Unione europea. (...)
Pakistan
Nasce la prima cappella cristiana in una università statale
Fides
C'è una cappella cristiana nell'università statale di Faisalabad, ed è il primo luogo di culto cristiano presente in un ateneo pubblico in Pakistan. E' stata inaugurata il 15 aprile 2018 nel complesso della Agricultural University dall’Arcivescovo Joseph Arshad, Arcivescovo di Islamabad-Rawalpindi e amministratore apostolico della diocesi di Faisalabad, alla presenza di Muhammad Iqbal Zafar, vice Cancelliere, di professori, religiosi, allievi. Come riferito a Fides dall'Acivescovo Arshad, la cappella è intitolata a Santa Maria. (...)
Croazia
SDP Seeks Changes to Vatican Treaties with Catholic Church
Total Croatia
(Vedran Pavlic) The initiative does not seem likely to succeed.  --  SDP, the main opposition party, will seek a revision of the so-called Vatican treaties, it has been confirmed by Rajko Ostojic, a member of the party presidency, reports Index.hr on April 19, 2018. The SDP parliamentary group is working on an interpellation to demand (...)
Italia
Santa Messa di Papa Francesco a Molfetta. Saluto di S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, al Santo Padre 
Sala stampa della Santa Sede
Beatissimo Padre,
al termine della celebrazione eucaristica, vissuta in questo meraviglioso affaccio sul porto di Molfetta, la gioia che pervade i nostri cuori e splende sui nostri volti esprime, ancor più delle parole, i sentimenti di filiale affetto e di sincera gratitudine per il magnifico dono della Sua presenza in mezzo a noi.
Vorremmo abbracciarLa e dirLe coralmente: Grazie, Santo Padre.
Grazie, Santo Padre, per averci concesso questa graditissima visita nella quale vediamo, ancora una volta, il segno della Sua attenzione per la nostra terra di Puglia e, in particolare, per la Diocesi di Molfetta – Ruvo – Giovinazzo – Terlizzi, Diocesi guidata, per poco più di un decennio, dal Servo di Dio don Tonino Bello che, in piena sintonia con Lei, ha coltivato il sogno di una Chiesa povera e per i poveri.

El Universal
La Conferencia del Episcopado Mexicano (CEM) pidió a las autoridades que se haga justicia en el caso del sacerdote Rubén Alcántara Díaz, de la diócesis de Izcalli, quien fue asesinado la tarde del miércoles. A través de un mensaje, la CEM expresó su consternación por el homicidio del presbítero que se desempeñaba como vicario judicial y rector de la iglesia Nuestra Señora del Carmen, asimismo llamó a las autoridades correspondientes a esclarecimiento de los hechos. “Expresamos nuestra consternación y profundo dolor ante este hecho tan lamentable y ante la situación alarmante de violencia (...)
Senegal
Le chef de l'Eglise sénégalaise demande à Macky de reporter le vote du projet de loi
PressAfrik
L'archevêque de Dakar Monseigneur Benjamin Ndiaye, qui a reçu ce mercredi les membres de la société civile sénégalaise, a demandé au président de la République Macky Sall de différer le vote du projet de loi sur le parrainage, prévu jeudi 19 avril à l'Assemblée nationale.  (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
Visita Pastorale del Santo Padre ad Alessano (Lecce), nella Diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, e a Molfetta (Bari) nella Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, nel 25.mo anniversario della morte di S.E. Mons. Tonino Bello (20 aprile 2018)
Omelia del Santo Padre
Le Letture che abbiamo ascoltato presentano due elementi centrali per la vita cristiana: il Pane e la Parola.
Il Pane. Il pane è il cibo essenziale per vivere e Gesù nel Vangelo si offre a noi come Pane di vita, come a dirci: “di me non potete fare a meno”. E usa espressioni forti: “mangiate la mia carne e bevete il mio sangue” (cfr Gv 6,53). Che cosa significa? Che per la nostra vita è essenziale entrare in una relazione vitale, personale con Lui. Carne e sangue. L’Eucaristia è questo: non un bel rito, ma la comunione più intima, più concreta, più sorprendente che si possa immaginare con Dio: una comunione d’amore tanto reale che prende la forma del mangiare. La vita cristiana riparte ogni volta da qui, da questa mensa, dove Dio ci sazia d’amore. Senza di Lui, Pane di vita, ogni sforzo nella Chiesa è vano, come ricordava don Tonino Bello: «Non bastano le opere di carità, se manca la carità delle opere. Se manca l’amore da cui partono le opere, se manca la sorgente, se manca il punto di partenza che è l’Eucaristia, ogni impegno pastorale risulta solo una girandola di cose»[1].
L'Osservatore Romano
Con un appello a rinnovare l’impegno per una «carità a 360 gradi» lanciato dal direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu, si è concluso nella mattinata di giovedì 19 ad Abano Terme, in provincia di Padova, il convegno delle Caritas diocesane. Quattro giornate di lavori — con a tema soprattutto il ruolo dei giovani all’interno della comunità cristiana — aperte con il messaggio inviato da Papa Francesco e alle quali ha preso parte anche il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana.
Italia
Papa in Puglia, mons. Galantino: “Don Tonino Bello è già santo”
TV2000
Il segretario generale della Cei ospite di Tv2000: “La gente lo sento come esempio, modello e compagno di strada. Questo vuol dire essere santi. Bello questo moto dal basso”
“Dovunque si chiede che don Tonino venga fatto santo. Ma questo è il segno che lui è già santo. Il santo è colui che viene indicato come un esempio, un modello, un compagno di strada. E la gente sente tutto questo”. Lo ha detto il segretario generale della Cei, mons. Nunzio Galantino, ospite dello speciale del ‘Diario di Papa Francesco su Tv2000 in occasione della visita di Papa Francesco nei luoghi di don Tonino Bello ad Alessano e Molfetta per i 25 anni dalla scomparsa del sacerdote e vescovo pugliese avvenuta il 20 aprile del 1993.

Arabia Saudita
Construira-t-on un jour une église en Arabie saoudite ?
La Croix
(Samuel Lieven)  Le cardinal Jean-Louis Tauran est actuellement en visite en Arabie saoudite, berceau du wahhabisme où tout culte autre que l’islam est interdit. Des voix s’élèvent pour réclamer la construction d’églises dans ce pays où vivent clandestinement près de deux millions de chrétiens. (...)
Italia
Papa Francesco in Puglia a 25 anni dalla morte di don Tonino Bello: «Liberarsi dei segni del potere»
Corriere della Sera
(Gian Guido Vecchi) Dopo aver pregato sulla tomba del vescovo, per cui è stata avviata la beatificazione: «La Chiesa non deve essere mondana, ma al servizio del mondo» -- «Vivere il Vangelo senza sconti» contro «la tentazione ricorrente di accodarci dietro ai potenti di turno, di ricercare privilegi, di adagiarci in una vita comoda».  (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
Il Papa è stato accolto da mons. Domenico Cornacchia, vescovo di Molfetta, Tommaso Minervini, sindaco di Molfetta
Programma
- Nel Duomo il Papa riveste i paramenti liturgici
- Porto di Molfetta: Concelebrazione eucaristica
Omelia del Papa
- Al termine della Santa Messa: saluto di mons. Domenico Cornacchia
- Nel Duomo: dopo aver deposto i paramenti sacri, il Papa saluta una rappresentanza della Diocesi
- Decollo dal Porto di Molfetta
- Atterraggio all’eliporto del Vaticano
Porto Rico
Arzobispo de San Juan toma turno en la reunión de la Junta. Pidió la moratoria de la deuda pública
El Vocero de Puerto Rico
El arzobispo de San Juan, Roberto González Nieves, tomó un turno en la reunión de la Junta Federal de Control Fiscal, para urgir tanto a ese organismo como al gobierno a que tomen en consideración a los más pobres y decreten una moratoria sobre el pago de la deuda pública. A minutos de que se anticipaba que la junta aprobara su propio plan fiscal y rechazara el plan del gobierno, (...)