lunedì 20 marzo 2017

Italia
Papa Francesco dopo l'incontro con i detenuti di San Vittore si riposerà nelle stanze del cappellano del penitenziario milanese
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Francesco Gagliano - ©copyright) Una delle tappe della prossima visita di Papa Francesco a Milano, sabato 25 prossimo, sarà il carcere di San Vittore, qui il Papa dedicherà ai carcerati tre delle dieci ore del suo incontro con la diocesi ambrosiana. E' stato da poco specificato che Papa Francesco, dopo aver incontrato i detenuti e il personale carcerario, al termine del pranzo con un centinaio di loro, si ritirerà per un breve riposo prima di affrontare gli impegni del pomeriggio.
Questi minuti, poco meno di trenta, li trascorrerà nello stesso carcere presso la stanza normalmente occupata dal cappellano del penitenziario. La scelta del Pontefice è stata ricordata e sottolineata poco fa nel corso del programma di TV2000 "Siamo Noi"; il Papa, ha espresso in questo modo la volontà di non voler riposare nelle stanze del vescovio, distante solo pochi minuti dagli edifici di San Vittore, e passare anche quel momento di pausa in un luogo che più di ogni altro rappresenta quell'emarginazione alla quale Francesco, in Italia, e all'estero, ha dimostrato sempre di essere molto vicino. Poi il Papa si recherà al  Parco di Monza per presiedere la Santa Messa (ore 15). Alle ore 17,30, allo stadio Meazza di San Siro, Papa Francesco incontrerà i ragazzi cresimandi e cresimati, i loro educatori, genitori, padrini e madrine.